Acufeni, DCCM e deglutizione: l’importanza di una sinergia fra medici e odontoiatri

Acufeni, DCCM e deglutizione: l’importanza di una sinergia fra medici e odontoiatri

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

In letteratura, sono stati presentati diversi lavori su come i disordini cranio cervico mandibolari (DCCM) possano sollecitare delle tensioni di muscoli masticatori con conseguente errato assetto posturale, influenzando direttamente: recettori visivi, uditivi, vestibolari e la colonna vertebrale (tratto cervicale in particolare). Per ciò che concerne il distretto testa-collo, i sintomi più frequenti dei DCCM sono: emicranie, nevralgie, dolori al collo e al rachide, ma grandissima importanza hanno acufeni. Continua a leggere…

“Fibromialgia? Malattia per ricchi”

“Fibromialgia? Malattia per ricchi”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Esistono malattie croniche, per cui gli esborsi mensili sono di svariate centinaia di euro. Le terapie non salvano la vita, anche perché non si è quasi mai a rischio, ma la migliorano di netto, visto che chi ne è affetto diventa spesso un invalido. Questo è il caso di patologie a decorso cronico come la Fibromialgia, salita alla ribalta soprattutto nell’ultimo ventennio. I centri di cura specialistici sono pochi e le cure alternative non sono coperte dal SSN Continua a leggere…

error: Tutti i contenuti di questo sito sono protetti da copyright